Orizzonte Altro
ORIZZONTE ALTRO
☰ KATEGORIAI
AUCTORITATES
OPERA
ARGUMENTA
INTERPRETATIONES
OI MATHETAI
RES GESATAE
ΔIÁ
Attraversando l'Ultimo Orizzonte e Altro della Notte
Epopea dell'Originario ed Epoche dell'Umano

Co-implicazione della Storia dell’Essere e del Destino del Nulla
Enantio-dromia dei sentieri nictemerali
L’impressione indoeuropea per immagini
Ur-Zeit: Prima Epoca Ecistica o Epoca Eneide Originaria.
Posizione Anticipazionale dell’En-ΔIA-Di in-sé-Pro-posizionalità.
Prima Epoca dell’Era Deuteriore: Apollinisch Kultur
Posizione della Diade contro-dedotta in quanto Enade: Eternità Delfica
Civilizzazione Apollinea: intensificazione estrema o escato-tracimazione della seità del Destino: “Roma, Gentibus est aliis tellus data limine certo; Romanae spatium est Urbis et orbis idem”.
Seconda Epoca dell’Era Deuteriore: Faustisch Kultur
Posizione della Diade contro-dedotta in quanto Diade: Eternità gotica.
Civilizzazione Faustiana: intensificazione esarescente o contro-esondazione dell’inseità del Destino: distruzione sistematica delle Categoriale dell’Essere; il Nulla dell’Indistinto inautentico-secondo si fa E-vento.
Menschendämmerung, Plenitudo Temporis Spatiique: Seconda-Epoca Ecistica o Epoca Eneide Compiuta.
Posizione Escate dell’En-ΔIA-Di in-sé-Potenza-dell’Ulteriore.

L'Uni-Dualità archea si dà nel modo concorde all'in-sé:
<br>Pro-lessi dell'Originario eideticamente escate.
La Diade conseguente appare nella sospensione del contenuto positivo dell'Originario e nell'enentio-emersione della sua positività o principio di coalescenza identitario.
Il principio di coalescenza ipseitale pro-lettica dell’inseità originaria, per necessità o teleo-logicamente dia-ferito e pro-pulso dall’immanenza della trascedentalità pristina-ultima, ultra-incede la posizione pomeriale dell’etero-emancipazione posizionale seconda a-orista in direzione dell’in-definito enadico.
La Diade conseguente appare nell’ostensione dell’inseità originaria e nella di essa contro-epoché seitale.
Il contenuto della prolessi prima-estrema, per pari incontrovertibilità escato-pro-posizionale, oltrepassa la posizione distintivo-egressiva della contro-teticità trascendente-effusiva dell’etero-emancipazione inseitale conseguente diuturna in direzione dell’in-definito diadico.
L'Uni-Dualità archea si dà nel modo discorde all'in-sé:<br>entelechia dell'Originario essenzialmente Orizzontalità o ΔIA-versione.
ΔIÁ
Attraversando l'Ultimo Orizzonte e Altro della Notte
Epopea dell'Originario ed Epoche dell'Umano
Co-implicazione della Storia dell’Essere e del Destino del Nulla
Enantio-dromia dei sentieri nictemerali
L’impressione indoeuropea per immagini
Ur-Zeit: Prima Epoca Ecistica o Epoca Eneide Originaria.
Posizione Anticipazionale dell’En-ΔIA-Di in-sé-Pro-posizionalità.
L'Uni-Dualità archea si dà nel modo concorde all'in-sé:
Pro-lessi dell'Originario eideticamente escate.
Prima Epoca dell’Era Deuteriore: Apollinisch Kultur
Posizione della Diade contro-dedotta in quanto Enade: Eternità Delfica.
La Diade conseguente appare nella sospensione del contenuto positivo dell'Originario e nell'enentio-emersione della sua positività o principio di coalescenza identitario.
Civilizzazione Apollinea: intensificazione estrema o escato-tracimazione della seità del Destino: “Roma, Gentibus est aliis tellus data limine certo; Romanae spatium est Urbis et orbis idem”.
Il principio di coalescenza ipseitale pro-lettica dell’inseità originaria, per necessità o teleo-logicamente dia-ferito e pro-pulso dall’immanenza della trascedentalità pristina-ultima, ultra-incede la posizione pomeriale dell’etero-emancipazione posizionale seconda a-orista in direzione dell’in-definito enadico.
Seconda Epoca dell’Era Deuteriore: Faustisch Kultur
Posizione della Diade contro-dedotta in quanto Diade: Eternità gotica.
La Diade conseguente appare nell’ostensione dell’inseità originaria e nella di essa contro-epoché seitale.
Civilizzazione Faustiana: intensificazione esarescente o contro-esondazione dell’inseità del Destino: distruzione sistematica delle Categoriale dell’Essere; il Nulla dell’Indistinto inautentico-secondo si fa E-vento.
Il contenuto della prolessi prima-estrema, per pari incontrovertibilità escato-pro-posizionale, oltrepassa la posizione distintivo-egressiva della contro-teticità trascendente-effusiva dell’etero-emancipazione inseitale conseguente diuturna in direzione dell’in-definito diadico.
Menschendämmerung, Plenitudo Temporis Spatiique: Seconda-Epoca Ecistica o Epoca Eneide Compiuta.
Posizione Escate dell’En-ΔIA-Di in-sé-Potenza-dell’Ulteriore.
L'Uni-Dualità archea si dà nel modo discorde all'in-sé:
entelechia dell'Originario essenzialmente Orizzontalità o ΔIA-versione.
orizzontealtro@gmail.com